Cinch

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

Cinch

Messaggioda ales » lun mar 29, 2010 12:55 pm

ieri ho per la prima volta usato il cinch, e mi è piaciuto molto. Ho apprezzato soprattutto la velocità con cui si dà corda, una cosa però mi lascia perplesso, la precisione della calata mi sembra inferiore al grigri, è questione di abitudine o anche altri hanno avuto questa sensazione?
Si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso
Avatar utente
ales
 
Messaggi: 2975
Images: 8
Iscritto il: mer giu 11, 2008 16:02 pm
Località: Bulágna

Messaggioda Cosacco » lun mar 29, 2010 13:04 pm

No il problema è dare corda nella discesa bisogna stare attenti, se poi hai la corda nuova...non lo darei mai in mano ad uno con poca esperienza
Avatar utente
Cosacco
 
Messaggi: 1496
Images: 1
Iscritto il: lun ago 16, 2004 10:48 am
Località: Altedo

Messaggioda Roberto » lun mar 29, 2010 13:08 pm

In discesa è un po brusco, ma con l' abitudine si risolve bene. Per renderlo più progressivo si può passare la corda dentro il moschettone a ghiera mentre si cala, oppure utilizzare quei moschettoni con attaccata una specie di asola, dove va passata la corda.
In ogni caso ti risponderà con cognizione di causa Kinobi, a ragione il massimo esperto di cinch in Italia :wink:
"LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE"
L' unico modo per essere liberi è essere colti (J. Martì)
Avatar utente
Roberto
 
Messaggi: 51741
Images: 500
Iscritto il: mer lug 31, 2002 23:41 pm
Località: Padania meridionale (Nord di Roma)

Messaggioda Kinobi » lun mar 29, 2010 13:13 pm

http://www.forum.planetmountain.com/php ... h+italiano

o www.trango.it

Per me il Cinch cala benissimo.
Specialmente se usi uno straccio, e l'usare lo straccio ha il suo perchè.
http://kinobi.forumup.it/about7-kinobi.html

E spesso capire la corda è molto importante...
http://kinobi.forumup.it/about23-kinobi.html
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5758
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda ales » lun mar 29, 2010 13:55 pm

Kinobi ha scritto:...l



grazie, in effetti dello straccio mi ero completamente dimenticato. Domani provo.
Si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso
Avatar utente
ales
 
Messaggi: 2975
Images: 8
Iscritto il: mer giu 11, 2008 16:02 pm
Località: Bulágna

Messaggioda Kinobi » lun mar 29, 2010 14:04 pm

ales ha scritto:
Kinobi ha scritto:...l



grazie, in effetti dello straccio mi ero completamente dimenticato. Domani provo.


Proa.
E proa pure a tenere la leva come dico io.

E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5758
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda Beppe CM » lun mar 29, 2010 14:48 pm

Cinch è grande e lo uso da 3 anni. I vantaggi sono quelli che hai detto e lo svantaggio pure (minor sensibilità del gri-gri alla calata e molto duro se non inusabile su corde >=10 mm). Un'interessante ulteriore punto di merito, che non so quanti conoscono/apprezzano/hanno sperimentato, è il suo uso come autobloccante nel risalire una corda dall'alto. Si recupera la corda agevolmente con una sola mano (meglio che con i gri-gri).
Avatar utente
Beppe CM
 
Messaggi: 144
Iscritto il: mar ago 20, 2002 22:34 pm
Località: Cardano al Campo (VA)

Messaggioda Kinobi » lun mar 29, 2010 14:50 pm

Beppe CM ha scritto:Cinch è grande e lo uso da 3 anni. I vantaggi sono quelli che hai detto e lo svantaggio pure (minor sensibilità del gri-gri alla calata e molto duro se non inusabile su corde >=10 mm). Un'interessante ulteriore punto di merito, che non so quanti conoscono/apprezzano/hanno sperimentato, è il suo uso come autobloccante nel risalire una corda dall'alto. Si recupera la corda agevolmente con una sola mano (meglio che con i gri-gri).

Non ci avevo pensato. Lo usi in pancia o come maniglia?
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5758
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda Kinobi » mar mar 30, 2010 20:41 pm

intendevi questo?

http://www.youtube.com/watch?v=i4dK3yx6GjY

Personalmente sconsiglio (non consiglio) il Cinch come discensore su corda singola
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5758
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda atsimo » dom apr 18, 2010 12:53 pm

Salve a tutti , quindi con corda da 10,2 conviene o no ?
atsimo
 
Messaggi: 41
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda selbego » dom apr 18, 2010 18:18 pm

atsimo ha scritto:Salve a tutti , quindi con corda da 10,2 conviene o no ?


non l'ho mai usato, ma a quanto dice beppe sopra è inutilizzabile con un diametro di corda maggiore o uguale a 10 mm
quindi non conviene :wink:
Avatar utente
selbego
 
Messaggi: 558
Iscritto il: mar ott 27, 2009 21:44 pm
Località: Monti Berici

Messaggioda granparadiso » dom apr 18, 2010 20:52 pm

Kinobi ha scritto:intendevi questo?

http://www.youtube.com/watch?v=i4dK3yx6GjY

Personalmente sconsiglio (non consiglio) il Cinch come discensore su corda singola
E


mi spieghi perchè?

dato che anche oggi l'ho usato in falesia da solo per scendere dalla catena
e lo trovo di una semplicità e "sicurezza" incredibili ( che poi c'è anche nel libretto delle istruzioni)

io lo uso anche per risalire il tiro attaccato all'anello di servizio come se facessi sicura al primo e si recupera corda con una mano senza alcun problema

son due anni che lo uso e non lo cambierei con nessun altro attrezzo al mondo
babbo....
è....
quindi le montagne tengono su il cielo!

(mio figlio dopo aver visto Bonatti e Messner)

Mitakuye oyasin
*************
Avatar utente
granparadiso
 
Messaggi: 3594
Images: 86
Iscritto il: lun ott 15, 2007 11:42 am
Località: Urbino

Messaggioda La Marmotta » dom apr 18, 2010 21:09 pm

Il cinch lo uso da 2 di anni e mi trovo benissimo. Le prime volte nel dare corda sentivo la differenza dal gri-gri, ma basta stare attenti e l'abitudine viene da se.
Avatar utente
La Marmotta
 
Messaggi: 2771
Images: 19
Iscritto il: gio ago 26, 2004 10:00 am
Località: Modena

Messaggioda alpujarra » dom apr 18, 2010 23:55 pm

Anch'io lo uso da quasi due anni e mi trovo benissimo, portandolo con me anche e soprattutto su vie lunghe.
Avatar utente
alpujarra
 
Messaggi: 260
Iscritto il: ven mag 04, 2007 23:38 pm

Messaggioda granparadiso » dom apr 25, 2010 17:23 pm

granparadiso ha scritto:
Kinobi ha scritto:intendevi questo?

http://www.youtube.com/watch?v=i4dK3yx6GjY

Personalmente sconsiglio (non consiglio) il Cinch come discensore su corda singola
E


mi spieghi perchè?

dato che anche oggi l'ho usato in falesia da solo per scendere dalla catena
e lo trovo di una semplicità e "sicurezza" incredibili ( che poi c'è anche nel libretto delle istruzioni)

io lo uso anche per risalire il tiro attaccato all'anello di servizio come se facessi sicura al primo e si recupera corda con una mano senza alcun problema

son due anni che lo uso e non lo cambierei con nessun altro attrezzo al mondo


UP

Emanuele
non è per romperti le palle, ma mi interessa veramente sapere il tuo pensiero :wink:
babbo....
è....
quindi le montagne tengono su il cielo!

(mio figlio dopo aver visto Bonatti e Messner)

Mitakuye oyasin
*************
Avatar utente
granparadiso
 
Messaggi: 3594
Images: 86
Iscritto il: lun ott 15, 2007 11:42 am
Località: Urbino

Messaggioda Kinobi » dom apr 25, 2010 20:10 pm

Personalmente non faccio "il lucro" lo scopo principale della commercailizzazione dei prodotti da scalata. Ho da vivere facendo altro.
Perciò, anche se si tratta di preodotti che vendendoli porterebbero a guadagno, se secondo me non vanno bene per certi usi, lo sconsiglio (perdendo vendite).

Detto ciò, indipendentemente da cosa dice Trango, sconsiglio il Cinch come discensore su corda singola. Per chiodare uso il mio vecchio Gri Gri. Il Cinch ha un leveraggio molto chiuso (poca modulazione) e digerisce male le corde grosse. Calarsi su una corda singola, senza il demoltiplicatore della "moulinette", lo trovo scomodo.
Per risalire, se lo usi al posto del Croll, certamente va meglio di altri freni, ed è già in posizione per la discesa se dovessi farla.
Se guardi il video e mi dici se lo usi così, sarò più preciso.


granparadiso ha scritto:son due anni che lo uso e non lo cambierei con nessun altro attrezzo al mondo:


Onestamente penso che il Cinch sia il migliore freno per dare corde e dinamicità presente sul mercato per corde sottili.
Se un giorno smettessi di lavorare con Trango, sono certo che continuerei ad usare il Cinch sempre e comunque fino a che non uscirà un prodotto migliore, che secondo me, ora non c'è.

Ciao,
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5758
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda granparadiso » dom apr 25, 2010 22:47 pm

Kinobi ha scritto:Se guardi il video e mi dici se lo usi così, sarò più preciso.


per risalire non uso tutto l'armamentario del video, visto che il tiro lo riarrampico

mentre la discesa è come da video

grazie
babbo....
è....
quindi le montagne tengono su il cielo!

(mio figlio dopo aver visto Bonatti e Messner)

Mitakuye oyasin
*************
Avatar utente
granparadiso
 
Messaggi: 3594
Images: 86
Iscritto il: lun ott 15, 2007 11:42 am
Località: Urbino

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun apr 26, 2010 15:03 pm

alpujarra ha scritto:Anch'io lo uso da quasi due anni e mi trovo benissimo, portandolo con me anche e soprattutto su vie lunghe.


anch'io lo uso sempre su vie spittate a più tiri.
per la palestra e i monotiri in falesia tendenzialmente preferisco l'eddy.

(della serie "opinioni di una pippa")

salud
TSdG
Viviamo in un mondo orribile
(Franco Battiato)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5181
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun apr 26, 2010 15:07 pm

Roberto ha scritto:In discesa è un po brusco, ma con l' abitudine si risolve bene. Per renderlo più progressivo si può passare la corda dentro il moschettone a ghiera mentre si cala, oppure utilizzare quei moschettoni con attaccata una specie di asola, dove va passata la corda.
:wink:


tipo il freino petzl?
in effetti lo trovo comodissimo - a parte il piccolo particolare del costo molto alto...

(poco) economici saluti
TSdG
Viviamo in un mondo orribile
(Franco Battiato)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5181
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo


Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.