Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le mani

Dedicato ai problemi e alle notizie ambientali.

Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le mani

Messaggioda otttoz » mer mar 01, 2017 20:35 pm

Cuneo, il j'accuse della pastora sui social: "Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le mani"
Il grido di dolore controcorrente della montagna "invisibile", lontana dai grandi resort invernali, sta ottenendo migliaia di condivisioni
http://torino.repubblica.it/cronaca/201 ... 159520828/
"Ci state uccidendo senza sporcarvi le mani. E la vostra ultima bandiera, utile a mantenere pulita la vostra coscienza, è: 'salvamo il lupo!'". E' l'amaro, e decisamente controcorrente, "j'accuse" di una pastora del Cuneese, Anna Arneodo, allevatrice di pecore in Valgrana, che di fronte alla crisi e all'abbandono che giorno dopo giorno stanno sottraendo risorse alla montagna "invisibile", quella fuori dalle località turistiche e dai grandi comprensori sciistici, ha deciso di sfogarsi su un blog, www.ruralpini.it: parole che in poche ore hanno ottenuto migliaia di condivisioni su Facebook.
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 1253
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am

Re: Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le m

Messaggioda scairanner » mer mar 01, 2017 21:40 pm

Mah, prendersela con i lupi, o meglio con chi se ne occupa, è utile solo per ottenere più condivisioni sui social, in realtà i problemi sono molto più complessi, e ben sviscerati in questo blog

Il progetto ProPast all’interno del quale sto lavorando si intitola: “Sostenibilità dell’allevamento pastorale: individuazione e attuazione di linee di intervento e di supporto“, ma sempre di più, conoscendola dal di dentro, mi chiedo se oggi, XXI secolo, la pastorizia sia un mestiere “sostenibile”. La mia risposta, ahimè, è no.

A chi mi dice di voler cambiare vita e fare il pastore rispondo sempre con una buona dose di pessimismo… o per meglio dire, cerco di mostrare la realtà delle cose anche in modo brutale, al fine di allontanare tutte le visioni romantiche ed idilliache. La passione non basta. E’ fondamentale perchè resistano coloro che fanno i pastori per tradizione, ma per uno che inizia dal nulla, serve alle spalle per lo meno uno sponsor! I costi fissi per mettersi in regola, dotarsi di strutture e attrezzature (mezzi per trasportare gli animali, eventuale mezzo refrigerato per i prodotti, locali di trasformazione…) possono essere affrontati solo da chi ne ha la possibilità. Improvvisarsi pastori oggi lo sconsiglio a tutti. Certo, magari con 5-6 capre da qualche parte in montagna puoi provare a sopravvivere, ma è poco più che sussistenza e… Con cosa paghi poi le bollette? Come mandi a scuola un figlio? O fai l’eremita, tu da solo, senza telefono, senza luce, senza auto… Ma sono utopie!

https://pascolovagante.wordpress.com/2012/11/16/una-pastorizia-sostenibile/
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3039
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le m

Messaggioda otttoz » gio lug 13, 2017 14:55 pm

Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 1253
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am

Re: Lupi e burocrazia, così ci uccidete senza sporcarvi le m

Messaggioda otttoz » gio lug 27, 2017 15:04 pm

Lupi al passo Fedaia: è strage di pecore
Morti 50 animali, il pastore: «Mai vista una cosa del genere». Falciati anche gli animali di due allevatori della val di Fiemme

http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/ ... hftrtnec-2
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 1253
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am


Torna a Ambiente e montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.