Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » mer nov 29, 2017 19:52 pm

....diciamo che, sempre di più, in un modo o nell'altro, la parola democrazia è abusata ed è stata svuotata del proprio significato. Ed è oramai (quasi) illusoria.
Quella in cui viviamo è, di fatto, un'oligarchia guidata da potentati economici e grandi gruppi industriali di interesse che hanno oramai risorse e potere maggiori delle entità statali (piccolo esempio attuale, la faccenda glifosato/monsanto/bayer) . Il popolo, e le sue vere necessità e libertà, soprattutto quelle più importanti, contano e conteranno sempre di meno, di fronte agli interessi dei suddetti, dotati di sistemi di controllo, attivi e passivi, sempre più sofisticati e pervasivi. Tra interessi delle oligarchie, perdita generalizzata di senso morale e deflazione tecnologica siamo all'alba di nuove forme di schiavitù e servitù della gleba, che sarà certamente diversa dalla transilvania medievale, ma non meno oppressiva (ammettendo che la transilvania medievale lo fosse particolarmente :mrgreen: ) .

Magari in un prossimo futuro qualche evento al momento imponderabile ribalterà questa situazione. il trend attuale però non lo lascia pensare.

A margine: parlando di medioevo in generale, molto generale dato che è un'epoca che ha coperto svariati secoli, non è stata assolutamente quel periodo buio, incolto e violento che molti ancora credono. Oltretutto, all'epoca ogni tanto il "popolo" riusciva a prendere per il collo chi comandava, se esagerava, e questo lo sapevano tutti, con le conseguenze del caso. Oggi per tutta una serie di motivi molto evidenti questa eventualità è sempre meno probabile, ergo, col gregge calmo e sotto controllo il pastore/lupo fa sempre più quel che gli pare
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mer nov 29, 2017 20:35 pm

http://mek.oszk.hu/01900/01919/html/cd4 ... l77279.jpg

Visto che si parla di "Transilvania medioevale"...

Onore alla memoria di György Dózsa!

Magiari saluti
TSdG
Com o Destino a conduzir a carroça de tudo pela estrada de nada (Pessoa)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4655
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda Sbob » gio nov 30, 2017 11:23 am

MarcoS ha scritto:....diciamo che, sempre di più, in un modo o nell'altro, la parola democrazia è abusata ed è stata svuotata del proprio significato. Ed è oramai (quasi) illusoria.

Benvenuto nel mondo reale :P
E' sempre stato così, in ogni sistema c'è una classe più potente che cerca di comandare. La democrazia, per quanti limiti abbia, limita comunque le mire di queste classi.
Il fatto che tu e tanti siti possiate sparare a zero contro questo o quel potente senza finire incarcerati, torturati o simili, ci ricorda che siamo ancora in democrazia. Prova ad essere cinese e dire di Xi Jinping quello che dici di Renzi (o essere suddito di Vlad di Valacchia e fare lo stesso).

(e non apriamo il capitolo glifosato, su cui ci sarebbe molto da dire su ingenuità e probabile malafede)
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6542
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » gio nov 30, 2017 11:41 am

Sbob ha scritto:
MarcoS ha scritto:....diciamo che, sempre di più, in un modo o nell'altro, la parola democrazia è abusata ed è stata svuotata del proprio significato. Ed è oramai (quasi) illusoria.

Benvenuto nel mondo reale :P
E' sempre stato così, in ogni sistema c'è una classe più potente che cerca di comandare. La democrazia, per quanti limiti abbia, limita comunque le mire di queste classi.
Il fatto che tu e tanti siti possiate sparare a zero contro questo o quel potente senza finire incarcerati, torturati o simili, ci ricorda che siamo ancora in democrazia. Prova ad essere cinese e dire di Xi Jinping quello che dici di Renzi (o essere suddito di Vlad di Valacchia e fare lo stesso).

(e non apriamo il capitolo glifosato, su cui ci sarebbe molto da dire su ingenuità e probabile malafede)



in quello ci sono da un bel po'.... :mrgreen:

sul resto: vero, abbastanza. nel senso che il degradarsi della democrazia limita sempre meno le mire delle classi superiori. E per quanto riguarda il diritto di critica e di informazione non controllata, beh, temo sia solo questione di tempo, segnali negativi in questo senso ce ne sono sempre di più.
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » gio gen 11, 2018 19:09 pm

Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda El Rojo » sab mar 10, 2018 23:51 pm

Avatar utente
El Rojo
 
Messaggi: 809
Iscritto il: sab nov 12, 2011 0:28 am
Località: Yuma

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda climbalone » dom mar 11, 2018 15:02 pm

El Rojo ha scritto:...

Ehilà, com'è il tempo a Pietroburgo?
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1368
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda El Rojo » mer mar 21, 2018 10:43 am

Avatar utente
El Rojo
 
Messaggi: 809
Iscritto il: sab nov 12, 2011 0:28 am
Località: Yuma

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » mer mar 21, 2018 20:20 pm

Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda climbalone » lun mar 26, 2018 8:18 am

El Rojo ha scritto:(lungo filmato youtube)...

Ho guardato tutto il filmato con interesse. Solo alcune note, proprio non posso esimermi:
- Non ho capito il senso di un dibattito in cui uno espone delle opinioni e tutti gli altri non fanno che dire "ha ragione, siamo d'accordo".
- Solo il conduttore ha sollevato il vago dubbio che una banca newyorkese possa avere qualche interesse a fomentare il debito italiano, anche se magari non per i motivi che ha detto (vedi punti più sotto)
- Nessuno ha obiettato che tra le due guerre la germania sperimentò un'inflazione paurosa, anche a causa dell'enorme debito, che questa generò miseria, e di seguito le conseguenze politiche che sappiamo, mentre noi siamo protetti dall'inflazione proprio dall'euro.
- Nessuno ha obiettato che se la germania è partita per la tangente a causa dell'enorme debito, forse avere un grande debito non è una buona cosa, in generale
- Il monologhista dà la colpa all'europa della povertà del sud italia, ma non accenna minimamente ai danni dovuti alla presenza della mafia, la più grande attività economica italiana per fatturato; quello per lui evidentemente non è un problema
- Non credo sia in atto uno scontro geopolitico tra stati uniti e germania, come dice il monologhista, ma tra stati uniti e russia da un lato e europa dall'altro. Non a caso costoro hanno infiammato la Libia e la Siria, creando guerre e instabilità, flussi migratori, e le relative conseguenze politiche, miranti proprio a smembrare l'europa, e ci stanno riuscendo. A questo si aggiungono gli attacchi propagandistici, da entrambi i lati (le centrali informatiche russe, cambridge anastitica, stefano bannone che gira l'europa predicandone la fine, e probabilmente finanziando i movimenti nazionalisti).
- Semplificando all'osso, ci sono quattro principali blocchi economici: stati uniti, europa, russia e cina. Due hanno regimi autoritari, due democratici. Di questi ultimi due, uno non ha welfare, l'altro ce l'ha. E' uno dei motivi per cui l'europa è sotto attacco, un attacco che ha radici ideologiche oltre che economiche. Smembrarci prima che ci uniamo di più, questo è il loro scopo. Concetti come "difesa comune europea", e "euro come moneta di riferimento mondiale" gli fanno liquefare i testicoli.
- D'altro canto devo ammettere che questa europa è troppo centro-europa-centrica, ci sono molti aspetti che devono essere corretti, altrimenti non andremo da nessuna parte. I tedeschi stanno facendo un gioco molto pericoloso, sembra che mirino a conquistare l'europa economicamente dopo che non ci sono riusciti militarmente. Il loro senso di superiorità, vera o presunta, è francamente fastidioso, per usare un forte eufemismo.
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1368
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda Sbob » lun mar 26, 2018 11:54 am

climbalone ha scritto:
El Rojo ha scritto:(lungo filmato youtube)...

Ho guardato tutto il filmato con interesse. Solo alcune note, proprio non posso esimermi:
- Non ho capito il senso di un dibattito in cui uno espone delle opinioni e tutti gli altri non fanno che dire "ha ragione, siamo d'accordo".
- Solo il conduttore ha sollevato il vago dubbio che una banca newyorkese possa avere qualche interesse a fomentare il debito italiano, anche se magari non per i motivi che ha detto (vedi punti più sotto)
- Nessuno ha obiettato che tra le due guerre la germania sperimentò un'inflazione paurosa, anche a causa dell'enorme debito, che questa generò miseria, e di seguito le conseguenze politiche che sappiamo, mentre noi siamo protetti dall'inflazione proprio dall'euro.
- Nessuno ha obiettato che se la germania è partita per la tangente a causa dell'enorme debito, forse avere un grande debito non è una buona cosa, in generale
- Il monologhista dà la colpa all'europa della povertà del sud italia, ma non accenna minimamente ai danni dovuti alla presenza della mafia, la più grande attività economica italiana per fatturato; quello per lui evidentemente non è un problema
- Non credo sia in atto uno scontro geopolitico tra stati uniti e germania, come dice il monologhista, ma tra stati uniti e russia da un lato e europa dall'altro. Non a caso costoro hanno infiammato la Libia e la Siria, creando guerre e instabilità, flussi migratori, e le relative conseguenze politiche, miranti proprio a smembrare l'europa, e ci stanno riuscendo. A questo si aggiungono gli attacchi propagandistici, da entrambi i lati (le centrali informatiche russe, cambridge anastitica, stefano bannone che gira l'europa predicandone la fine, e probabilmente finanziando i movimenti nazionalisti).
- Semplificando all'osso, ci sono quattro principali blocchi economici: stati uniti, europa, russia e cina. Due hanno regimi autoritari, due democratici. Di questi ultimi due, uno non ha welfare, l'altro ce l'ha. E' uno dei motivi per cui l'europa è sotto attacco, un attacco che ha radici ideologiche oltre che economiche. Smembrarci prima che ci uniamo di più, questo è il loro scopo. Concetti come "difesa comune europea", e "euro come moneta di riferimento mondiale" gli fanno liquefare i testicoli.
- D'altro canto devo ammettere che questa europa è troppo centro-europa-centrica, ci sono molti aspetti che devono essere corretti, altrimenti non andremo da nessuna parte. I tedeschi stanno facendo un gioco molto pericoloso, sembra che mirino a conquistare l'europa economicamente dopo che non ci sono riusciti militarmente. Il loro senso di superiorità, vera o presunta, è francamente fastidioso, per usare un forte eufemismo.


STRAQUOTO
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6542
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda El Rojo » sab mar 31, 2018 16:53 pm

Avatar utente
El Rojo
 
Messaggi: 809
Iscritto il: sab nov 12, 2011 0:28 am
Località: Yuma

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda Kinobi » lun apr 02, 2018 21:39 pm

climbalone ha scritto:....
- D'altro canto devo ammettere che questa europa è troppo centro-europa-centrica, ci sono molti aspetti che devono essere corretti, altrimenti non andremo da nessuna parte. I tedeschi stanno facendo un gioco molto pericoloso, sembra che mirino a conquistare l'europa economicamente dopo che non ci sono riusciti militarmente. Il loro senso di superiorità, vera o presunta, è francamente fastidioso, per usare un forte eufemismo.


Veramente preferiresti un'Europa governata da greci e italiani?
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5029
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mar apr 03, 2018 15:50 pm

Kinobi ha scritto:
climbalone ha scritto:....
- D'altro canto devo ammettere che questa europa è troppo centro-europa-centrica, ci sono molti aspetti che devono essere corretti, altrimenti non andremo da nessuna parte. I tedeschi stanno facendo un gioco molto pericoloso, sembra che mirino a conquistare l'europa economicamente dopo che non ci sono riusciti militarmente. Il loro senso di superiorità, vera o presunta, è francamente fastidioso, per usare un forte eufemismo.


Veramente preferiresti un'Europa governata da greci e italiani?


Non so, magari un'Europa un po' democratica dove si cerchi di tenere conto delle esigenze di tutti e si trovino compromessi accettabili.

Dicono che la politica serva soprattutto a questo.

Mediatori saluti
TSdG
Com o Destino a conduzir a carroça de tudo pela estrada de nada (Pessoa)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4655
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda Kinobi » mer apr 04, 2018 8:25 am

In Germania le esigenze sono in parte soddisfatte. In Grecia ed Italia vale la legge del furto e dell'arraffo. È questa la democrazia che vuoi?
Quali sono i compromessi? Più debito? Più magna magna? Più baby pensioni?
Un bel default che se lo prende in culo la prossima generazione?
Dimmi te
Attendo.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5029
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » mer apr 04, 2018 9:45 am

Kinobi ha scritto:In Germania le esigenze sono in parte soddisfatte. In Grecia ed Italia vale la legge del furto e dell'arraffo. .....


anche vero, per certi versi, senonché il problema con la Germania è che furto e arraffo (a spese altrui) sono pratica istituzionalizzata a livello statale; i so interessi i se ze tanto bravi a farseli ( e i conbina anca i so bei casini, ma i fa finta de gnente) greci e italiani sono dilettanti al confronto.
Anche senza andare troppo indietro nel tempo (piano Funk) basta vedere come venne gestita la riunificazione con l'Est. E quelli erano più o meno compatrioti, figurati quanto gliene frega di kvelle merde di taliani pizzamafiamandolino.... anche se magari su qua abbiamo più cose in comune con loro che con il sud, sempre merde ci considerano.
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda funkazzista » mer apr 04, 2018 10:57 am

MarcoS ha scritto:... anche se magari su qua abbiamo più cose in comune con loro che con il sud, sempre merde ci considerano.

Essere accomunati "al sud"... ohibó... che disonore... :roll:
funkazzista
 
Messaggi: 6823
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda MarcoS » mer apr 04, 2018 11:55 am

funkazzista ha scritto:
MarcoS ha scritto:... anche se magari su qua abbiamo più cose in comune con loro che con il sud, sempre merde ci considerano.

Essere accomunati "al sud"... ohibó... che disonore... :roll:


mi sa che mi sono spiegato male... e il concetto era legato a dei sottintesi nel post di K.. Non sottintendevo nessuno stereotipo nord sud in quanto ho scritto. Quello che cercavo di dire è semplicemente che seppure - innegabilmente - ci sia più vicinanza culturale , diciamo così, tra un veneto e un tedesco che tra un veneto e un siciliano, per dire, per i doicc' non fa differenza. se non magari nel fatto che potenzialmente siamo meglio utilizzabili (come del resto ben si sapeva già dai tempi del Lombardo-Veneto). Se poco gli fregava dei loro compatrioti dell'est, figurati di noi....
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6631
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mer apr 04, 2018 13:08 pm

Kinobi ha scritto:In Germania le esigenze sono in parte soddisfatte. In Grecia ed Italia vale la legge del furto e dell'arraffo. È questa la democrazia che vuoi?
Quali sono i compromessi? Più debito? Più magna magna? Più baby pensioni?
Un bel default che se lo prende in culo la prossima generazione?
Dimmi te
Attendo.


Sono poco ferrato in economia e rischio di dire cose inesatte.

Mi sembra però di aver capito che l'economia tedesca con la moneta comune ci abbia guadagnato (maggiori possibilità di esportazione verso paesi con moneta in passato più debole, per esempio noi).

Vedo anche che italiani e greci lavorano più ore dei tedeschi. Solo che la produttività non cresce perché con l'austerità non si fanno investimenti: leggo poi che con il fiscal compact la stretta sulla spesa pubblica sarà tale da strangolare ulteriormente sanità, istruzione, ricerca e welfare in generale (se ti interessa magari possiamo discutere in separata sede di quello che sta succedendo alla sanità veneta, dato che siamo vicini di casa).

Comunque azzardo una facile profezia: se le politiche europee continueranno a essere decise dai vari Dijsselbloem, o quel tal finlandese Katainen o comesichiama e quell'altro lituano che per fortuna non mi ricordo, ci sarà un rigetto generale dell'idea stessa di integrazione europea. E non credo proprio che sia un bene.

Indebitati saluti
TSdG
Com o Destino a conduzir a carroça de tudo pela estrada de nada (Pessoa)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4655
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Politica,Europa,etc:ciò che sarebbe i fatti nostri

Messaggioda Sbob » mer apr 04, 2018 13:17 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Vedo anche che italiani e greci lavorano più ore dei tedeschi. Solo che la produttività non cresce perché con l'austerità non si fanno investimenti

La relazione causa effetto e' tutta da dimostrare. Gli italiani che lavorano tante ore sono anche quelli che lavorano in R&D.

Capire le cause della mancata produttivita' non e' per nulla semplice, in ogni caso mi pare che in Italia non ci siamo mai posti il problema di capirlo, scaricando una facile colpa sull'austerita'. Detto a margine: i fondi per la ricerca vengono dall'unione europea, quindi sono fuori austerita'.

Puo' darsi che le cause siano da cercare in un sistema giudiziario al collasso che non e' capace di tutelare le imprese sane, oppure nell'istruzione professionale che da noi e' ritenuta grosso modo un bestiario dove stoccare fino a maggiore eta' gli alunni meno bravi. Queste sono un paio di cose che mi vengono in mente, non so se veramente importanti, ma comunque slegate dall'austerita'.

P.s. il concetto stesso di "ore lavorate" e' molto diverso in Italia e all'estero.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6542
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron