Codardo.

Area di discussione a carattere generale sull'arrampicata.

Codardo.

Messaggioda menestrello » mer nov 24, 2010 14:17 pm

Ebbene si, lo ammetto, sono un codardo della peggior specie.

E' circa un anno e mezzo che ho cominciato a scalare, mi sono sempre preso molto bene e sono andato in falesia con costanza fino a raggiungere il grado 6c e stavo provando qualche 7a.

Da circa 2 mesi mi è venuta una strizza incredibile non appena sono con i piedi sopra il rinvio. In pratica se c'è un 6b rinviato corto lo porto su a vista, se faccio un 5b con spit ogni 3m mi è capitato di tornare giù per la paura di volare... Ma possibile una cosa del genere?!?! sono diventato pazzo?!?!?

Qualcuno mi dice di volare per abituarsi, e questo mi sembra cosa buona e giusta, ma invece (misteri della mente umana contorta) la paura non mi passa...

In agosto sono andato anche in montagna alle pale di san martino, con un amico esperto e il secondo giorno abbiamo fatto un tiro a testa (max IV+). Su quelle vie non c'erano nè spit nè soste, solamente qualche chiodo ogni tanto. Nonostante ciò ero tranquillo, non avevo paura di essere 10m sopra un friend perchè vedevo che la difficoltà era molto bassa... Invece 2 settimane fa sono andato ad arco, sulla parete di san paolo e ho fatto la via aphrodite. Nonostante la spittatura, in certi punti "facili", e con spit ogni molti m, ero terrorizzato e non mi sono divertito molto a scalare... WTF?!?!??!

Secondo me ha gravato molto sulla cosa l'aver cominciato ad allenarmi sulla plastica facendo boulder senza corda. Ho aumentato molto la potenza, ma la resistenza???

Consigli? yoga? Psicologo? Martellate sui marroni? E' un momento e passerà?
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda Rampegon » mer nov 24, 2010 15:30 pm

beviti un ombra, direi un bel valpollicella o un amarone... per un paio di w.e. fai altro, prendi tutte queste paranoie mettile dentro una valigia e buttala fuori dalla porta (ottimo allenamento mentale) e sopratutto Va in mona!!
vedrai che torni come nuovo... :wink:
Avatar utente
Rampegon
 
Messaggi: 1527
Images: 14
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:47 am

Messaggioda Mr.Orange » mer nov 24, 2010 16:10 pm

martellate sui marroni. :idea:
facci sapere, grazie
Make a backup copy of your soul!
Avatar utente
Mr.Orange
 
Messaggi: 301
Iscritto il: mer giu 10, 2009 13:30 pm
Località: Arezzo

Messaggioda ncianca » mer nov 24, 2010 16:35 pm

Yoga? Mah...

Ti fidi del socio? Per me è tutto lì. Ma prova anche a martellarti i marroni.
Avatar utente
ncianca
 
Messaggi: 3904
Images: 0
Iscritto il: mar lug 14, 2009 14:59 pm
Località: Torino

Messaggioda Mascavezza » mer nov 24, 2010 17:27 pm

A me quando capita mi fermo, respiro una, due, tre volte, mi concentro bene e cerco di non pensarci. Riparto concentrandomi sui movimenti che sto facendo. :wink:
E' tutta testa, maledetti pensieri. :roll:
"chi l'ne nela lapa.. an nè miga nela pata"
Avatar utente
Mascavezza
 
Messaggi: 66
Iscritto il: mer nov 03, 2010 16:51 pm
Località: altavaltellina

Messaggioda menestrello » mer nov 24, 2010 17:31 pm

Grazie rampegon, speriamo che mi passi, sono andato in mona anche domenica, magari son già guarito. Se no provo a fare come tu dici!

Per quanto riguarda il compagno devo dire che in effetti sono più tranquillo quando sotto ho una persona in particolare rispetto ad altre, ma in generale mi fido di tutti i miei amici esperti. Sicuramente non è questo il problema, anche se in alcune circostanze può contribuire...
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda ncianca » mer nov 24, 2010 17:38 pm

menestrello ha scritto:Grazie rampegon, speriamo che mi passi, sono andato in mona anche domenica, magari son già guarito. Se no provo a fare come tu dici!

Per quanto riguarda il compagno devo dire che in effetti sono più tranquillo quando sotto ho una persona in particolare rispetto ad altre, ma in generale mi fido di tutti i miei amici esperti. Sicuramente non è questo il problema, anche se in alcune circostanze può contribuire...


Ti fideresti a saltare di proposito (possibilmente dopo aver rinviato il primo spit :-)) senza dire niente al socio? Io lo faccio ogni tanto in modo del tutto controllato in palestra per ricordare a me stesso che mi posso fidare VERAMENTE e al socio che mi deve sempre tenere sott'occhio.
Avatar utente
ncianca
 
Messaggi: 3904
Images: 0
Iscritto il: mar lug 14, 2009 14:59 pm
Località: Torino

Messaggioda menestrello » mer nov 24, 2010 19:17 pm

ncianca ha scritto:
menestrello ha scritto:Grazie rampegon, speriamo che mi passi, sono andato in mona anche domenica, magari son già guarito. Se no provo a fare come tu dici!

Per quanto riguarda il compagno devo dire che in effetti sono più tranquillo quando sotto ho una persona in particolare rispetto ad altre, ma in generale mi fido di tutti i miei amici esperti. Sicuramente non è questo il problema, anche se in alcune circostanze può contribuire...


Ti fideresti a saltare di proposito (possibilmente dopo aver rinviato il primo spit :-)) senza dire niente al socio? Io lo faccio ogni tanto in modo del tutto controllato in palestra per ricordare a me stesso che mi posso fidare VERAMENTE e al socio che mi deve sempre tenere sott'occhio.


Si lo farei, a meno che quello che mi sta facendo sicura non sia un principiante alle prime armi con il cinch... Devo provare :-)
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda coniglio » mer nov 24, 2010 22:47 pm

ah come ti capisco...ho più o meno il tuo stesso problema in questo periodo...vedi il nome.
Ma ricorda: in ogni coniglio/codardo c'è un leone pronto ad uscire!
basta solo riuscire a trovare la chiave per "tirarlo fuori"


ps: le battute che seguiranno volte a stigmatizzare il doppio seenso dell'affermazione di cui poco sopra verranno calcolate come valore aggiunto dell'intervento.

in alternativa VOLA!

...CHI VOLA VALE CHI NON VOLA è UN VILE!!!! :twisted: :twisted: :twisted:
consumate merce. sopportate il mondo.
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 6800
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Messaggioda Stef » mer nov 24, 2010 23:42 pm

assurdo, quello che hai raccontato sta capitando esattamente ad un mio socio, che ha gia chiuso dei IX+ !!!
l´altro giorno non ha chiuso un V- in toprope!!!

secondo me é tutta colpa del boulder, dico quello fatto in sala coi materassi ovunque (anche se spesso si sottovalutano le cadute in sala, ma questo é un altro discorso)

ti posso dire che poi lui si é messo in testa che deve imparare a volare...ma se non lo fai quando hai il piede almeno mezzo metro sopra l´ultimo rinvio non serve a molto.
il mio amico si lascia andare appena rinviato, praticamente come se fosse in toprope... 8O

inoltra si é messo in testa di allenare la resistenza (é giusto, ma dipende come) e passa le ore a fare strapiombi e archi in salaboulder, abituandosi ad appigli grossi e ed ergonomici.
é chiaro che quando deve salire anche "solo" un VII non strapiombante si caga in mano, perché bisogna giá tirare roba piccola.

spero ti sia stato d´aiuto

8)
training a lot
Avatar utente
Stef
 
Messaggi: 943
Iscritto il: mer mag 12, 2010 14:11 pm
Località: canazei

Messaggioda Picchio » gio nov 25, 2010 1:08 am

Sono anni che arrampico solo in condizioni ottimali di illuminazione, con irraggiamento solare non abbondante e temperatura non oltre i 25° C, umidità relativa inferiore al 40% e indice di wind chill pressochè uguale a zero, temperatura della roccia non superiore ai 15° C e dimensione delle prese/appoggi non inferiore ai 10 cm di lunghezza e almeno 5 di profondita, distanza fra i medesimi non superiore ai 50 cm; l'avvicinamento non deve superare i 15 minuti e la salita non deve avvenire oltre i 2000 m per limitare ogni tipo di effetto ipossico.
Altrimenti mi cago sotto, ma nello zaino tengo sempre un rotolo di carta igienica.
"Ma che dici ,allora perchè non vietare i ciclisti i motociclisti gli automobbilisti gli ecsursionisti i camioni e più ne più ne metta , col quelli l'ambulanza viene pure e la paghi pure"
Avatar utente
Picchio
 
Messaggi: 999
Images: 4
Iscritto il: lun giu 05, 2006 0:31 am
Località: Pruvinza éd Módna

Messaggioda Rampegon » gio nov 25, 2010 7:43 am

Picchio ha scritto:Sono anni ....tengo sempre un rotolo di carta igienica.


quella è fondamentale come il telo termico e la frontale... :lol: :lol:
Avatar utente
Rampegon
 
Messaggi: 1527
Images: 14
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:47 am

Messaggioda ncianca » gio nov 25, 2010 12:19 pm

Stef ha scritto:... ha gia chiuso dei IX+... non ha chiuso un V- in toprope... salire anche "solo" un VII...

Immagine
Avatar utente
ncianca
 
Messaggi: 3904
Images: 0
Iscritto il: mar lug 14, 2009 14:59 pm
Località: Torino

Messaggioda EvaK » gio nov 25, 2010 14:18 pm

Scusa hai detto che arrampichi da solo un anno e mezzo .... e stai provando i 7a...??? 8O 8O 8O

vabbè io la stessa tua paura l'ho avuta, dopo qualche mese che scalavo. Vedrai che un giorno o l'altro passa. Non tutti i momenti sono uguali. A me è passata di colpo: tac. Un giorno, dopo 6 mesi solo da 2, dopo che il imo compagno era salito, invece che girare la corda l'ho tirata giù... e via!

7a.... boh per me dopo 3 anni sta ancora nella sfera dei cosiddetti "gradi UFO". Intanto complimenti per i progressi rapidi, poi dai tempo alla testa di "prenderne atto"...
a me il volo fa cmq paura, non vedo perchè cercarlo per forza. se capita capita e non sarà mai come averlo preventivato. I materiali si sa che tengono, non serve testarli. E la testa reagisce diversamente se sa che si deve mollare o se invece la mano o il piede vengon via per conto loro. (IMHO)
"Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne" (Immanuel Kant)

http://evak.altervista.org
Avatar utente
EvaK
 
Messaggi: 3226
Images: 10
Iscritto il: mar mag 20, 2008 17:08 pm
Località: Brescia

Messaggioda fasin » gio nov 25, 2010 16:44 pm

EvaK ha scritto:Scusa hai detto che arrampichi da solo un anno e mezzo .... e stai provando i 7a...??? 8O 8O 8O



E' quel che ho pensato anche io.......7a, dopo 25 anni di arrampicata posso ben dire: questo sconosciuto!! :evil:

Merita quindi di farsela sotto! :smt003


fasin :)
fasin
 
Messaggi: 494
Images: 115
Iscritto il: lun lug 04, 2005 23:13 pm

Messaggioda Stef » gio nov 25, 2010 18:12 pm

ncianca ha scritto:
Stef ha scritto:... ha gia chiuso dei IX+... non ha chiuso un V- in toprope... salire anche "solo" un VII...

Immagine


grazie di tabelle come queste se ne trovano anche qui in germania, sai? :D :D :D :D
training a lot
Avatar utente
Stef
 
Messaggi: 943
Iscritto il: mer mag 12, 2010 14:11 pm
Località: canazei

Messaggioda ncianca » gio nov 25, 2010 18:41 pm

Stef ha scritto:
ncianca ha scritto:
Stef ha scritto:... ha gia chiuso dei IX+... non ha chiuso un V- in toprope... salire anche "solo" un VII...


grazie di tabelle come queste se ne trovano anche qui in germania, sai? :D :D :D :D


Ma usate il grado UIAA?
Avatar utente
ncianca
 
Messaggi: 3904
Images: 0
Iscritto il: mar lug 14, 2009 14:59 pm
Località: Torino

Messaggioda menestrello » gio nov 25, 2010 19:39 pm

Non ho ancora mai chiuso un 7a. Su uno di placca ho fatto 1 resting.
Di 6c ne ho chiusi 3.
I 6b, mi vengono quasi a vista :-)

Beh ma penso che se uno parte convinto allenandosi almeno 2 volte a settimana costantemente, arriva a questo in un anno e mezzo sicuramente. Almeno che non abbia deficit fisici...Non sono neanche a peso forma (1.70 m x 67 kg).
Poi dipende da come uno arrampica. Se volessi esser sicuro di non cadere mai farei max 5c, invece si tenta di arrivare un po al limite, rischiando di volare...

Il problema principale, ripeto, è la testa, ma sono contento di sentire che non sono il solo...
:wink:
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda menestrello » gio nov 25, 2010 19:46 pm

EvaK ha scritto:Scusa hai detto che arrampichi da solo un anno e mezzo .... e stai provando i 7a...??? 8O 8O 8O

vabbè io la stessa tua paura l'ho avuta, dopo qualche mese che scalavo. Vedrai che un giorno o l'altro passa. Non tutti i momenti sono uguali. A me è passata di colpo: tac. Un giorno, dopo 6 mesi solo da 2, dopo che il imo compagno era salito, invece che girare la corda l'ho tirata giù... e via!

7a.... boh per me dopo 3 anni sta ancora nella sfera dei cosiddetti "gradi UFO". Intanto complimenti per i progressi rapidi, poi dai tempo alla testa di "prenderne atto"...
a me il volo fa cmq paura, non vedo perchè cercarlo per forza. se capita capita e non sarà mai come averlo preventivato. I materiali si sa che tengono, non serve testarli. E la testa reagisce diversamente se sa che si deve mollare o se invece la mano o il piede vengon via per conto loro. (IMHO)


io cerco comunque di andar su sempre da primo. Da secondo ho paura di disabituarmi... Preferisco ci siano già i rinvii sulla via però.

Può essere che il tuo ragionamento sul tentare un volo volontario sia giusto... Non ci avevo pensato anche se è ovvio :?
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda menestrello » gio nov 25, 2010 20:16 pm

Rampegon ha scritto:
Picchio ha scritto:Sono anni ....tengo sempre un rotolo di carta igienica.


quella è fondamentale come il telo termico e la frontale... :lol: :lol:


A me manca solo il telo termico. Carta igienica e frontalino sempre nel taschino. E luci accese anche di giorno!
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Prossimo

Torna a Rock General

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.