L'Alpinismo come manifestazione artistica

Area di discussione su argomenti di montagna in generale.

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda monaco » mar mag 16, 2017 11:40 am

bello, bellissino (uso, frusto e ultimamente pure caianerrimo) argomento di discussione :)
darei un mezza giornata in falesia (si scherza nhe!!!) per poterlo leggere con calma,
ma non c'ho neppure il tempo per piangere...
...per cui me lo segno sul picci e me lo leggo poi con comodo quando i figlioli saranno grandi :D

se posso dire la mia, l'alpinismo e' un semplice divertissement. punto.
e come per tutti i divertissements...non serve a una beata fava ma c'e' chi e' pronto a far colare il sangue altrui a causa sua.
poi l'alpinisti (ma chi??) son piu' signori di vell'artri e si pugnalano solo a mezzo stampa...
e proprio perche' non serve ad una beata fava, come in ogni gioco che si rispetti, le regole sono tutto.

cito giusto due frasette altrui, di cui ''non me ne lavo le mani''...perche' le regole non saranno scritte,
ma dire che non si son codificate sarebbe falso (anche se a tanti fa comodo dimenticarle)

"[bolts] do not require any weakness in the rock or any skill to place, and they destroy the traditional challenge of mountaineering"
M. Fowler

"Style matters because climbing doesn't. If there were a cure for cancer on the top of Cerro Torre any means to get there would be justified."
J. Donnini (che personalmente mi sta sul culo...ma che ha condensato in una riga l'essanza di ogni gioco verticale)
EP-team
monaco
 
Messaggi: 482
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda monaco » mar mag 16, 2017 11:56 am

puntualizzo...chesseno poi mi dicono che ricado nella solita diattriba sulli spitti :lol:

lo stile e' tutto, e non riguarda solo l'hilti, ma per esempio essere partiti in quattro amici, quattro corde e quattro zaini, sul pilatro nord del Latok...40 anni fa. la scelta dei ''mezzi'', leggeri o pesanti, intrusivi o ''fluidi'', per forza di cose modifica la percezione della realta' che si sta vivendo.

come dice l'ispettore, attraversare la tangenziale di milano alle 11h, magari non e' alpinismo, ma sticazzi!
farla bendati o a occhi aperti, costituisce la scelta del ''mezzo''. nei due casi la attraverso...ma l'esperianza ''filtrata'' dalla scelta e' piuttosto diversa.
nel primo caso parliamo di divertissement d'azzardo, nel secondo di destrezza.

e l'alpinismo? dove poniamo il limite tra azzardo (che non e' far la nanna sotto un seracco...ma magari lanciarsi su una placca infinita senza i piccoli chiodi dal grande potere) e destrezza (leggere si bene la roccia da avere una ragionevole certezza di saprerla scalare, 'sta placcaccia, e di immaginare che in quel buco laggiu' un salcazzo ci potra' stare...vedi un vecchio racconto di Mitterstainer...) ??
EP-team
monaco
 
Messaggi: 482
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda gug » mar mag 16, 2017 17:02 pm

Bel topic, me lo leggerò con calma
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 5826
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: fra Recanati e Bassanese

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda otttoz » dom mag 21, 2017 11:51 am

VYGER ha scritto:...

Oste, una birra...

:mrgreen:

Ah, ciao Callaghan. E encület a po'a te...

:D


=D>

La birra di Rapallo “spacca” il web: lo spot con Balbontin e Ceccon fa 300 mila visualizzazioni
http://www.ilsecoloxix.it/p/levante/201 ... ioni.shtml
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 938
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda climbalone » lun mag 22, 2017 9:08 am

Penso che definire l'alpinismo una manifestazione artistica sia fuorviante.
Come definire la matematica una manifestazione artistica.
Certo, si parla di "eleganza" di una dimostrazione, di "bellezza" di una formula, e via dicendo.
Ma in nessun museo d'arte del mondo c'è esposta l'equazione di Diraq, considerata da molti la più bella equazione della fisica moderna.

Certo nell'alpinismo ci sono aspetti estetici non secondari, ma l'arte, nell'alpinismo, è più un corollario, non certo l'aspetto centrale, o la ragione fondante.

L'alpinismo in realtà è uno sport.

Da Treccani (voce Sport):
Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizî e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui si realizza, praticati, nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo (s. dilettantistici, s. olimpici), differenziandosi così dal gioco in senso proprio, sia, fin dalle origini, per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo, che è proprio di ogni attività lavorativa...

In particolare, per l'alpinismo vale la seconda, cioè per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo.

Da Treccani (voce Alpinismo):
L’attività sportiva e la tecnica dell’ascensione in montagna...
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1129
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda funkazzista » lun mag 22, 2017 9:19 am

climbalone ha scritto:L'alpinismo in realtà è uno sport.

Attenzione: non sai -ancora- che certe cose si pensano, ma non si possono dire né scrivere?!? :lol:
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda PIEDENERO » lun mag 22, 2017 10:45 am

climbalone ha scritto:..
Da Treccani (voce Sport):
Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizî e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui si realizza, praticati, nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo (s. dilettantistici, s. olimpici), differenziandosi così dal gioco in senso proprio, sia, fin dalle origini, per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo, che è proprio di ogni attività lavorativa...



mai saputo di appositi enti codificatori (tranne ovviamente l'ECGS :lol: )
quindi NON è sport, non è arte, è forse giuoco?
"Ripetere l'ovvio in tempo di menzogna è un atto rivoluzionario"
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 6776
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda climbalone » lun mag 22, 2017 11:54 am

funkazzista ha scritto:
climbalone ha scritto:L'alpinismo in realtà è uno sport.

Attenzione: non sai -ancora- che certe cose si pensano, ma non si possono dire né scrivere?!? :lol:

Lo so, lo so, ma sono sempre stato un po' eretico.
:D
funkazzista ha scritto:
climbalone ha scritto:..
Da Treccani (voce Sport):
Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizî e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui si realizza, praticati, nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo (s. dilettantistici, s. olimpici), differenziandosi così dal gioco in senso proprio, sia, fin dalle origini, per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo, che è proprio di ogni attività lavorativa...

mai saputo di appositi enti codificatori (tranne ovviamente l'ECGS :lol: )
quindi NON è sport, non è arte, è forse giuoco?

Vero solo in parte, perché comunque ci sono delle regole e delle definizioni.
Per esempio "la prima salita in stile alpino della cima blabla". Qualcuno avrà pur definito cos'è lo stile alpino.
Diciamo che in mancanza di un ente codificatore, la comunità alpinistica stessa, e le associazioni che in parte la rappresentano, hanno contribuito a definire cosa si intende per alpinismo e anche classificare e distinguere tutta una serie di modi diversi di interpretarlo.

E poi, come negli altri sport, ci sono competizioni, record, e classifiche.
Esempio di competizione: quella abbastanza recente per la prima donna che conquistasse i 14 ottomila.
Esempio di record: il primo / la prima che <aggiungete qui quello che volete>
Esempio di classifiche: quelle in cui siamo implicitamente incasellati dai gradi di difficoltà.

Ad ogni modo, secondo me non è riduttivo definirlo uno sport, anzi primeggia fra tutti gli sport:
- A livello fisico, è quello che più di tutti in assoluto impegna tutte le parti del corpo, anche più del nuoto.
- A livello tecnico, implica una serie impressionante di abilità, soprattutto se si considerano i vari tipi di terreno e di scalata. Nemmeno la vela, credo, si possa avvicinare.
- A livello mentale, coinvolge in modo così ampio e completo, che non so quale altro sport possa essere comparabile.
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1129
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Callaghan » lun mag 22, 2017 14:21 pm

climbalone ha scritto:Vero solo in parte, perché comunque ci sono delle regole e delle definizioni.
Per esempio "la prima salita in stile alpino della cima blabla". Qualcuno avrà pur definito cos'è lo stile alpino.
Diciamo che in mancanza di un ente codificatore, la comunità alpinistica stessa, e le associazioni che in parte la rappresentano, hanno contribuito a definire cosa si intende per alpinismo e anche classificare e distinguere tutta una serie di modi diversi di interpretarlo.

E poi, come negli altri sport, ci sono competizioni, record, e classifiche.
Esempio di competizione: quella abbastanza recente per la prima donna che conquistasse i 14 ottomila.
Esempio di record: il primo / la prima che <aggiungete qui quello che volete>
Esempio di classifiche: quelle in cui siamo implicitamente incasellati dai gradi di difficoltà.

Ad ogni modo, secondo me non è riduttivo definirlo uno sport, anzi primeggia fra tutti gli sport:
- A livello fisico, è quello che più di tutti in assoluto impegna tutte le parti del corpo, anche più del nuoto.
- A livello tecnico, implica una serie impressionante di abilità, soprattutto se si considerano i vari tipi di terreno e di scalata. Nemmeno la vela, credo, si possa avvicinare.
- A livello mentale, coinvolge in modo così ampio e completo, che non so quale altro sport possa essere comparabile.


mi permetto di dissentire sostanzialmente su tutto.
le regole e le definizioni NON ci sono, nel senso stretto dello sport. ciò che nel 1930 poteva valere come regola o definizione, nell'alpinismo di ora può essere anacronistica od addirittura abolita.

la prima donna che conquista i 14 ottomila: da sola? in che stile? chi ha definito cosa è uno stile e quanti sono gli stili? chi abilita l'uso di telefono satellitare, di gps, di altri strumenti? quante prove è necessario fornire? su che supporto? in quanto tempo sono stati percorsi tutti i 14 ottomila? in inverno? in primavera? chi definisce cosa è l'inverno alpinistico (eh sì, caro, perchè 7 anni fa dal 1 dicembre al 28 febbraio c'è stato un inverno sulle alpi con minime in montagna di -2 e massime di 15 e tutti quelli che han fatto "invernali" in quell'inverno parte della comunità dell'alpinismo li snobba...)

quella che tu chiami comunità alpinistica è un magma in completa e perenne evoluzione, che partecipa attivamente a definire, di volta in volta, le sue regole, tra l'altro non sempre condivise, dove non vi sono approcci democratici nel concorrimento delle regole stesse, ed in genere ha la meglio chi rompe di più il c_azzo; la comunità alpinistica non ha delegato alcuno a formare un coacervo di persone preposte e, dunque necessariamente avulse all'attività stessa, alla giurisdizione dell'alpinismo, cosa che invece accade in tutti gli sport.

un altro banale esempio: il concetto di "libera" è cambiato nel tempo dell'alpinismo in maniera sostanziale. nonostante questo, c'è ancora tra gli alpinisti che caga_il_cazzo su cosa sia la libera (ovunque) pensando di avere ragione a priori. in questo l'alpinismo non ha saputo nemmeno mutuare questa definizione dall'arrampicata sportiva, sua figlia illegittima e disconosciuta poichè immorale e sudicia.

quanto alla superiorità dell'alpinismo rispetto agli altri sport, forse non sei mai stato agonista in alcuno sport, altrimenti difficilmente parleresti così. anche qui non sono in accordo nè condivido. mettiti un paio di guantoni da box, e ne riparliamo di fisicità; mettiti addosso un paio di sci da fondo ed un fucile a tracolla (biathlon) e poi riparliamo di aspetti tecnici; mettiti addosso delle scarpe coi tacchetti per giocare al calcio od al rugby e poi riparliamo dell'aspetto tattico.

io lascerei la definizione di sport a ciò che HA e PERMETTE delle regole aprioristiche e condivise da tutti, fra tutte quella che permette la redazione di una classifica dove si decide chi è il più bravo di quello sport e basta, e non di un dettaglio di quello sport. di fatto, piaccia o no, l'unico sport che l'alpinismo ha generato è l'arrampicata sportiva: punto.

mi accontenterei di buttare l'alpinismo (che già non si sa cosa sia) nelle attività definite "pratica", come la cucina, dove ognuno ci può vedere quel che vuole e ci mette quel che vuole, perculamento compreso.

mi guarderei bene dal catalogare come "arte" queste pratiche dal momento che faccio fatica ad individuare quella vastità di sentimenti umani (etici, estetici, morali, sociali, politici, ... ) che ogni forma d'arte ritenuta tale rappresenta ora e sempre.

invece suggerirei un indagine di tipo psicanalitica alla cultura dell'alpinismo, che in ogni momento ha sempre voluto dichiararsi sopra tutto e tutti, contro tutto e tutti; che questo atteggiamento racchiuda, alla fine, solamente un infantile tentativo di dare a ciò che evidentemente non ce l'ha, una dignità suprema (alpinismo maestro di vita...)? non si arriva alla fine a voler negare con tutte le forze, con l'azione opposta di dichiararsi i migliori, la propria totale inutilità?
da questo punto di vista, rileggere quei pochi alpinisti che sono stati anche degni scrittori e pensatori di qualcosa potrebbe valerne la pena.

ciao
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1053
Images: 19
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda funkazzista » lun mag 22, 2017 14:47 pm

climbalone ha scritto:[lalpinismo] primeggia fra tutti gli sport

Soffre anche lui del famigerato Complesso di Superiorità dell'Alpinista...
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda climbalone » lun mag 22, 2017 16:01 pm

Callaghan ha scritto:
climbalone ha scritto:...

...
quanto alla superiorità dell'alpinismo rispetto agli altri sport, forse non sei mai stato agonista in alcuno sport, altrimenti difficilmente parleresti così. anche qui non sono in accordo nè condivido. mettiti un paio di guantoni da box, e ne riparliamo di fisicità; mettiti addosso un paio di sci da fondo ed un fucile a tracolla (biathlon) e poi riparliamo di aspetti tecnici; mettiti addosso delle scarpe coi tacchetti per giocare al calcio od al rugby e poi riparliamo dell'aspetto tattico.
...
ciao

Per la verità sono stato agonista, anche se sui generis, perché gareggiavo più contro me stesso, cercando di migliorare i miei record personali, che contro gli altri. Ho fatto dieci anni di corsa in montagna. Niente di che, i risultati erano una combinazione di (non troppa) attitudine naturale, e allenamento, allenamento, allenamento.

Dici molte cose che condivido, e anche secondo wikipedia, diversamente da treccani, l'alpinismo non è uno sport, ma una disciplina. Quindi diamo pure per buono che l'alpinismo non è uno sport, ma resto convinto che ha le sue definizioni, i suoi record, e le sue classifiche, quindi se non è uno sport, si avvicina molto.

Vorrei anche rimarcare la mia personale antipatia verso alcuni degli sport che hai menzionato:
- La boxe non è uno sport, ma un atto di violenza, poiché l'obiettivo di ciascuno dei due atleti è provocare una commozione cerebrale all'altro.
- Il calcio non è uno sport, ma un gioco, con meno aspetti tattico/strategici degli scacchi, un po' più prestazione atletica che nel tressette, e una caterva di soldi nelle tasche dei giocolieri di punta. Ed è contro-natura, poiché si maneggia la palla con i piedi.
:lol:

P.S. In ogni caso l'alpinismo non è un'arte, su questo vedo che siamo in sintonia.
:D
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1129
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun mag 22, 2017 16:22 pm

Il calcio non è uno sport? #-o

Mah.

Imperscrutabili saluti
TSdG
Ciò che non ti uccide, te rompe li cojoni. (le più belle frasi di Osho)

http://www.sollevamenti.org

Al di sotto della mischia.
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4240
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Il Profeta » lun mag 22, 2017 16:24 pm

Alpinismo, addio.

Il Profeta
 
Messaggi: 480
Images: 0
Iscritto il: lun set 17, 2012 20:40 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda climbalone » lun mag 22, 2017 17:21 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Il calcio non è uno sport? #-o

Mah.

Imperscrutabili saluti
TSdG

Sembrerebbe più giocoleria:
http://www.treccani.it/vocabolario/giocoliere/
:lol:
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1129
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Keith » lun mag 22, 2017 20:21 pm

L'alpinismo è semplicemente il piacere di salire una montagna affrontandone le difficoltà.

E per quanto riguarda gli sport, il pattinaggio artistico non gli è per esempio più facile.
Keith
 
Messaggi: 163
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda VYGER » lun mag 22, 2017 22:33 pm

Contattate SerenaSandra.
Dài...

:lol:

Triviale e sublime.
All together...

Admin, elimina...
:twisted:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 1972
Images: 27
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda scairanner » mar mag 23, 2017 0:38 am

L'alpinismo è uno sport, sapevatelo.
L'ha detto il CONI

Molto interessante sapere poi che lo skyrunning è una disciplina dell'alpinismo, mentre il trail (vedi UTMB o TOR, tanto per citare i due più conosciuti) e la corsa in montagna sono atletica leggera; ma questa gente la pagano per partorire queste assurdità?! :twisted:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 2767
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Callaghan » mar mag 23, 2017 8:31 am

@Keith: bene, tutto molto condivisibile, ed anche scritto in lievità, semplicemente.

@VYGER: il nembutal non è nè triviale nè sublime. è una via di uscita.

ciao
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1053
Images: 19
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Danilo » mar mag 23, 2017 9:08 am

mi vien voglia di scrivere anch'io solo per farmi fare i complimenti da cally.
ultimamente quest'uomo mi sta facendo gocciolare la membrana dell'apparato genitale,non so cosa mi stia succedendo.

comunque l'alpinismo (che non è arte vera e propria) non son morti proprio del tutto ma stanno morendo
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 6196
Images: 52
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: L'Alpinismo come manifestazione artistica

Messaggioda Callaghan » mar mag 23, 2017 9:41 am

Danilo ha scritto:mi vien voglia di scrivere anch'io solo per farmi fare i complimenti da cally.
ultimamente quest'uomo mi sta facendo gocciolare la membrana dell'apparato genitale,non so cosa mi stia succedendo.

se vuoi ti infilo un pollice nel culo. in genere ha ottimo effetto sui problemi prostatici.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1053
Images: 19
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.