dolomiti di Brenta 7 giorni

Luoghi, itinerari, rifugi, esperienze in Italia in Europa e nel mondo.

dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda gunnar85 » lun mag 14, 2018 15:49 pm

Buongiorno
sono nuovo di questo forum, ed è il mio primo topic/discussione
per questa estate ho organizzato un tour sulle dolomiti di Brenta di 7 giorni
ho già all'attivo l'alta via n. 2 e l'alta via n. 4

1° giorno RIFUGIO PELLER > BIVACCO BONVECCHIO
sentiero Costanzi
2° giorno BIVACCO BONVECCHIO > RIFUGIO GRAFFER
sentiero Costanzi
3° giorno RIFUGIO GRAFFER > RIFUGIO TUCKETT
sentiero Benini
4° giorno RIFUGIO TUCKETT > RIFUGIO ALIMONTA
bocchette alte
sentiero Detassis

5° giorno RIFUGIO ALIMONTA > RIFUGIO AGOSTINI
bocchette centrali
sentiero Bretari

6° giorno RIFUGIO AGOSTINI > RIFUGIO BRENTEI
sentiero Castiglioni
sentiero dell'Ideale

7° giorno RIFUGIO BRENTEI > RIFUGIO PEDROTTI/MOLVENO

il mio unico dubbio, riguarda l'avvicinamento al RIFUGIO PELLER...quale sarebbe il centro abitato più comodo per raggiungerlo e dove poter lasciare l'auto e riprenderla a fine tragitto una volta arrivati a Molveno

o magari saltare il RIFUGIO PELLER, ma cmq sia riuscire ad immettersi nel sentiero Costanzi per giungere a pernottare al BIVACCO BONVECCHIO

grazie mille
gunnar85
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 02, 2018 21:51 pm

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda climbalone » mer mag 16, 2018 12:40 pm

L'unica volta che sono stato al Rifugio Peller, un paio d'anni fa, salimmo in auto da Cles fino quasi al rifugio, non c'erano divieti, ma la strada bianca non era il massimo per un'auto da città.
A parer mio dovresti telefonare al rifugio per informazioni più precise, per quanto ne so potrebbero anche fare servizio di collegamento.
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1379
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Keith » mer mag 16, 2018 13:01 pm

Puoi modificare l'avvio, lasciando la macchina a Dimaro e pernottando al Bivacco Costanzi o al Bivacco Bonvecchio se sei già allenato.
Keith
 
Messaggi: 211
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » mer mag 16, 2018 18:42 pm

Keith ha scritto:Puoi modificare l'avvio, lasciando la macchina a Dimaro e pernottando al Bivacco Costanzi o al Bivacco Bonvecchio se sei già allenato.


a questo punto meglio lasciar la macchina nel piazzale del ristorante genzianella (sulla statale che va da Dimaro a Madonna di Campiglio poco prima di passo campo carlo magno) o alla sottostante malga prà del mazza e con il sentiero 355 traversa a malga scale (qualche su e giù), sale con il 329 verso il sasso rosso e quindi con il costanzi al bonvecchio...

da allenati si fa senza patemi :wink:
(con molto meno dislivello che da Dimaro)

non son sicurò che al genzianella fermi il bus (ma mi par di si) ...ma da campo carlo magno si può scendere per forestale alla malga in poco tempo...

così però si salta il pezzo del pian de la nana che è un "brenta" molto particolare...
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2561
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda gunnar85 » mer mag 16, 2018 21:48 pm

Buonasera a tutti e grazie per i Vst consigli,
purtroppo non vedo alternativa, causa tempistiche ristrette, arrivo nei pressi del Brenta nel pomeriggio verso le 15.00
Credo lascerò l'auto a Tuenno e prenderò la via bianca che sale per il rifugio Peller. Mi hanno detto un 15 km, in 4 ore.
Arrivarci in tempo per pernottare.
gunnar85
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 02, 2018 21:51 pm

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Keith » mer mag 16, 2018 22:43 pm

I consigli di Sergio mi sembrano buoni e non ci avevo pensato. E ha ragione anche sulla bellezza del Pian de la Nana.
Ricordo che al Peller ci arrivai con la macchina. Tu però avresti poi il problema di recuperarla. Prova a informarti se non fanno un servizio di bus navetta.
Keith
 
Messaggi: 211
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda steazzali » mer mag 16, 2018 22:45 pm

Per Alcuni dei giorni che hai pianificato rischi di arrivare ai rifugi prima di pranzo , potresti unire alcune tappe o aggiungere qualche percorso ...
Avatar utente
steazzali
 
Messaggi: 1807
Images: 80
Iscritto il: lun feb 02, 2004 18:21 pm
Località: mantova

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Warm75 » gio mag 17, 2018 8:44 am

steazzali ha scritto:Per Alcuni dei giorni che hai pianificato rischi di arrivare ai rifugi prima di pranzo , potresti unire alcune tappe o aggiungere qualche percorso ...

Ma nfatti...dal Bonvecchio se sei uno che va un po' e non scendi fino al Graffer dal passo del Grostè puoi tirar dritto e arrivi tranquillo al Tuckett...io poi dall"Agostini salirei la Tosa dalla Mingotti (che è semplice) e ti fai la cima più alta del gruppo e puoi scendere direttamente al Pedrotti (però ti devi portare un pezzo di corda se non sei in grado di scendere disarrampicando il camino).
Ciao
Matteo
Warm75
 
Messaggi: 94
Iscritto il: gio set 28, 2017 15:54 pm

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda il.bruno » gio mag 17, 2018 9:26 am

confermo i commenti sulle lunghezze.
qualche anno fa ho fatto benini e bocchette alte nello stesso giorno. non corta ma nemmeno lunghissima.
sicuramente il solo benini per una tappa è molto breve.
potresti mettere insieme seconda e terza, e poi fare tuckett-pedrotti ed infine pedrotti-agostini-xii apostoli.
non so se hai particolari esigenze di andare a molveno, ma potresti anche pensare di scendere in val rendena risparmiando l'ultima tappa.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3651
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda scairanner » gio mag 17, 2018 9:42 am

Warm75 ha scritto:..io poi dall"Agostini salirei la Tosa dalla Mingotti (che è semplice) e ti fai la cima più alta del gruppo e puoi scendere direttamente al Pedrotti (però ti devi portare un pezzo di corda se non sei in grado di scendere disarrampicando il camino).
Ciao


Calma, calma, detta così sembra una passeggiata, ma se lo è per chi arrampica, non è detto che lo sia per tutti, la Migotti nella prima parte non è escursionismo e la discesa per la normale senza fare la doppia non è un buon suggerimento.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3555
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda steazzali » gio mag 17, 2018 10:22 am

se non arrampichi abitualmente io la Migotti la lascerei stare.
non è difficile ma può esserlo in discesa se non trovi la discesa verso la normale

io l'ho trovata una volta su 3 :mrgreen:
con visibilità buona la discesa è banale, ti serve però uno spezzone di corda
Avatar utente
steazzali
 
Messaggi: 1807
Images: 80
Iscritto il: lun feb 02, 2004 18:21 pm
Località: mantova

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Warm75 » gio mag 17, 2018 11:01 am

scairanner ha scritto:
Calma, calma, detta così sembra una passeggiata, ma se lo è per chi arrampica, non è detto che lo sia per tutti, la Migotti nella prima parte non è escursionismo e la discesa per la normale senza fare la doppia non è un buon suggerimento.


...non per nulla ho parlato di portarsi la corda se si vuol fare ciò..
la Migotti son due tirelli di II da 30m fino alla spalla poi la gattoni su senza percorso obbligato. Tra l'altro mi pare (ma non ci giurerei...è una voce che mi han riportato) è stata in parte attrezzata un paio di anni fa. La corda vien sicuramente buona, forse però non val la pena scarrozzarla per 3/4 giorni per usarla solo sul finale. Ecco, in tal senso magari è più "corretto" fare il giro tramite il Brentei.
Chiaro che un minimo di dimestichezza con l'arrampicata serve...se uno punta "solo" alle ferrate (mi pare che il giro così come pensato sia costruito con questa logica) allora concordo.
Matteo
Warm75
 
Messaggi: 94
Iscritto il: gio set 28, 2017 15:54 pm

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Keith » gio mag 17, 2018 13:01 pm

La penso come Scairanner e secondo me stiamo aggiungendo confusione. Facendo le alte vie, lo zaino è già pesante. E inoltre perché ogni tappa dev'essere "piena", occupare l'intero orario giornaliero nella camminata? Alcune, di mezza giornata solamente, sono propizie a certe belle soste lungo il percorso e a un po' più di riposo nei rifugi.
Keith
 
Messaggi: 211
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda il.bruno » gio mag 17, 2018 14:25 pm

Certamente, sono percorsi che vale la pena di fare con calma prendendosi delle pause per guardarsi intorno.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3651
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda gunnar85 » sab mag 19, 2018 17:40 pm

Grazie ancora lee vst risposte
Un altra domanda...ma x le bocchette alte e centrali cé un senso di percorrenza migliore rispetto all'altro...meglio da nord a sud o vicerversa?
gunnar85
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 02, 2018 21:51 pm

Re: dolomiti di Brenta 7 giorni

Messaggioda Keith » sab mag 19, 2018 18:57 pm

Per le Centrali è uguale, trattandosi di un traverso. Per quelle Alte secondo me è meglio da nord, così da affrontare le vertiginose scale in salita; ma non cambia molto.
Keith
 
Messaggi: 211
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am


Torna a In Italia ed extraeuropeo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.