Couloir du Gouter

Alpinismo sulle Alpi ed extraeuropeo, ghiaccio, cascate ecc.

Couloir du Gouter

Messaggioda scairanner » lun ago 28, 2017 16:45 pm

http://www.cantieridaltaquota.eu/?p=2526

Dopo un'accurata analisi relativa al problema delle scariche sul canalone, l'autore giunge a delle conclusioni e propone delle soluzioni a dir poco imbarazzanti; gente così, messa nel posto sbagliato, rischia di distruggere secoli di storia con poche firme (non che non ce ne siano già, ma questo supera ogni immaginazione).

salvare una sola vita giustifica qualunque spesa che si debba sostenere e anche che si chiuda un occhio, una tantum, se, per motivi di necessità si dovesse provocare qualche ferita all’ambiente.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3288
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda wolf jak » lun ago 28, 2017 17:03 pm

Però Scai se scrivi così sembra che sia un pensiero di "cantieridaltaquota" (e infatti mi aspettavo le peggio cose dal link), quando invece sono i primi a scrivere che
Nonostante il nome che porta, l’associazione Cantieri d’alta quota pensa che la montagna vada assecondata, non addomesticata

e infatti la frase che riporti non è loro, ma di Luciano Ratto, autore del dossier citato.
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 1558
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda gigiDR » lun ago 28, 2017 17:05 pm

Io voto per il ponte tibetano,li adoro,poi magari a metà tragitto metter qualche ostacolo tipo ninja warrior per renderlo un po' più pepato

Ci passai tanti anni fa,effettivamente molto pericoloso e da percorrere di solito sia in andata che in ritorno.
Quel giorno al rifugio arrivarono diverse persone ferite leggermente
Perché non creare un percorso sul bordo del canalone?
gigiDR
 
Messaggi: 717
Iscritto il: mar lug 08, 2014 14:37 pm
Località: Ravenna

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda scairanner » lun ago 28, 2017 17:07 pm

wolf jak ha scritto:Però Scai se scrivi così sembra che sia un pensiero di "cantieridaltaquota" (e infatti mi aspettavo le peggio cose dal link), quando invece sono i primi a scrivere che
Nonostante il nome che porta, l’associazione Cantieri d’alta quota pensa che la montagna vada assecondata, non addomesticata

e infatti la frase che riporti non è loro, ma di Luciano Ratto, autore del dossier citato.


Certo, infatti ho scritto l'autore dell'analisi, il che richiede che venga letta.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3288
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda scairanner » lun ago 28, 2017 17:09 pm

Io su tutte le vie delle Alpi metterei un bel cartello alla base con scritto: se sali qui hai il tot percento di possibilità di morire, ora scegli tu cosa fare :twisted:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3288
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda crodaiolo » lun ago 28, 2017 19:07 pm

scairanner ha scritto:Io su tutte le vie delle Alpi metterei un bel cartello alla base con scritto: se sali qui hai il tot percento di possibilità di morire, ora scegli tu cosa fare :twisted:

ben detto.

ave scai
morituri te salutant
inciampa piuttosto che tacere
e domanda piuttosto che aspettare
...
alla fine, è solamente un gioco
a cui a volte tendiamo a dare troppa importanza.
crodaiolo
 
Messaggi: 4171
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda PIEDENERO » lun ago 28, 2017 20:19 pm

scairanner ha scritto:Io su tutte le vie delle Alpi metterei un bel cartello alla base con scritto: se sali qui hai il tot percento di possibilità di morire, ora scegli tu cosa fare :twisted:


Scai!
Tu ciài il bìsness nel DNA!

E fu così che nacque l' ENCPMVS
(Ente Nazionale Certificatore della Percentuale di Morte sulle Vie di Scalata)
:lol:
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7065
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda gaudio » lun nov 27, 2017 22:14 pm

Leggendo tutte le soluzioni per mettere in sicurezza il couloir del Gouter mi è venuta in mente una soluzione molto economica e fattibile con poca spesa e poco lavoro;
Pensavo che basterebbe costruire un muretto di pietre(in loco non mancano :lol: ) ingabbiato con rete metallica alto mezzo metro e scavare il sentiero che passerebbe sotto di anche 30 cm
si creerebbe così un riparo in caso di caduta massi, fare i 70m anche abbassati o accucciarsi nell’eventualità. :P
Rimango comunque in accordo sull’attrezzare la cresta a fianco con qualche corda e fittone in modo da evitare l’attraversamento del canalone.
gaudio
 
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 14, 2017 15:41 pm

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda Il Profeta » lun nov 27, 2017 23:15 pm

gaudio ha scritto:Pensavo che basterebbe costruire un muretto di pietre(in loco non mancano :lol: ) ingabbiato con rete metallica alto mezzo metro e scavare il sentiero che passerebbe sotto di anche 30 cm
si creerebbe così un riparo in caso di caduta massi, fare i 70m anche abbassati o accucciarsi nell’eventualità. :P


Il Profeta
 
Messaggi: 502
Images: 0
Iscritto il: lun set 17, 2012 20:40 pm

Re: Couloir du Gouter

Messaggioda gaudio » mar nov 28, 2017 13:04 pm

Il Profeta ha scritto:


[/quote]
Bravo una specie di trincea :D
gaudio
 
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 14, 2017 15:41 pm


Torna a Alpinismo - Grandi montagne - Spedizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.