Domanda: che grado fai?

Area dedicata all'arrampicata sportiva e al bouldering.

Domanda: che grado fai?

Messaggioda EvaK » gio apr 20, 2017 16:08 pm

La domanda delle domande, quella che tutti hanno in mente di fare al nuovo interlocutore, al tipo con cui magari per caso ti leghi una volta in allenamento, o se per cxaso conosci uno nuovo e programmi un'uscita in falesia.
Ma questa domanda, gli arrampicatori educati non la fanno: il grado che l'altro fa è qualcosa che si lascia scoprire mano a mano, è considerato contro l'etichetta chiedere. Non ho mai capito perchè, ma è sempre stato così, allora tu guardi il tipo che sale il tiro che hai magari sbagliato e vedi che sale fluido, oppure se l'hai chiuso guardi come sale per capire quanta più fatica fa rispetto a te, e magari mentalmente ripensi a quanti tentativi hai fatto per chiuderlo e poi gli chiedi quanti ne ha fatti lui, da quanto lo stava lavorando, anzi.
L'arrampicatore chiede poco, ma cerca di carpire dai discorsi, o lascia intuire se stesso dai propri.

Ieri ho scalato ad un evento con uno forte, pezzo grosso di un'azienda importante. Quasi per gioco, visto che decidevamo che tiro fare ed eravamo "a casa mia" gli chiedo che grado fa. Mi risponde con una frase fatta una battuta, mi dice che fa il V+. Dopo qualche ora mi racconta che nei suoi allenamenti a pannello bla bla bla, saltano fuori aneddoti e capisco effettivamente il suo livello. (a parte che nel frattempo come scala lo avevo anche capito).

Arrivo nella squadra Master di corsa del mio paese, ci incontriamo per un allenamento di gruppo e mi chiedono subito il mio tempo sui 10.000. CHe per me equivale a chiedermi che grado faccio. E nei forum di corsa, la gente, ha il suo tempo sulle varie distanze nella firma. Come una presentazione. CIao piacere, sono XY, corriamo? io faccio i 10k in 55 minuti. Io li faccio in 43. Ok ti vengo dietro, al limite tu fai l' "elastico". O facciamo le ripetute, tu recuperi da fermo e io ti raggiungo. Però nessuno si sente sborone a dire i tempi e nessuno si sente maleducato a chiedere.

Una volta sola uno mi ha chiesto di scalare con un mp. Io ho detto che però scalavo sul 6b+ massimo. Lui mi ha detto che sul 6b ci fa gli scaldi, che non era il caso. Beh non gentilissimo, ma abbiamo almeno evitato di perdere tempo in 2.

strane però queste differenze

Se rinasco faccio la psicologa dello sport, perchè questi atteggiamenti (e tutto il resto del contorno) nelle attività sportive lo trovo davvero interessante.
"Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne" (Immanuel Kant)

http://evak.altervista.org
Avatar utente
EvaK
 
Messaggi: 3223
Images: 10
Iscritto il: mar mag 20, 2008 17:08 pm
Località: Brescia

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda wolf jak » gio apr 20, 2017 16:15 pm

eh belin però come paragone regge mica tanto :?

Il tempo nella corsa è oggettivo, misurabile e ripetibile (parlando di corsa in piano).
Il grado in arrampicata no. Ogni tiro è diverso, anche nello stesso stile (placca, fessura, muro aggettante, strapiombi...), figurarsi su roccia diversa.

Però mi pare strana la conclusione del tuo racconto, questa sì da porsi domande.
Ho sempre -ingenuamente, a quanto pare- pensato che la corsa "di gruppo" (in due o più) si potesse fare solo con gente più o meno del proprio livello, e che l'arrampicata (in falesia o in palestra) si potesse invece praticare con qualunque compagno che sappia fare sicura.
Da quello che dici, pare giusto il contrario :lol:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 1212
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Mork » gio apr 20, 2017 16:44 pm

Non avevo mai realizzato questo parallelo fra grado e tempo.

Però credo che dipenda dalle persone. Ho trovato gente che verrebbe a correre con me (nonostante possa dire senza falsa modestia che vada abbastanza svelto) e altrettanta che verrebbe ad arrampicare con me (nonostante notoriamente non mi tenga neanche con l'attack).

Comunque avevo anche io i tempi nella firma, poi li ho cancellati. Devo dire che però hanno un senso, ti danno una idea della competenza dell'interlocutore nei consigli.
Avatar utente
Mork
 
Messaggi: 1256
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:02 am
Località: Südtirol

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda funkazzista » gio apr 20, 2017 16:59 pm

Maaa... il ventaglio di scuse dei runner è ampio quanto quello dei climber?
:mrgreen:
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6263
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda VECCHIO » gio apr 20, 2017 17:06 pm

Ho visto Uno salire un tiro come mai nessuno avevo visto fare: leggerissimo, elegantissimo, potentissimo.
Poi anche la sua donna ha quasi fatto lo stesso.

Poi un amico mi ha detto che prima di pelarsi aveva vinto un mondiale =D>

Avevo visto anche Ondra liberare a vista in successione due tiri non liberati e darli entrambi 8b+, dopo un'ora di riposo.
Adam è di sicuro più forte, ma la differenza d'età è enorme: 1a2 penso
Ma la classe è altissima per entrambi =D> =D> =D>

Il grado? Importa poco, serve solo per misurare.
VECCHIO
 
Messaggi: 2706
Images: 0
Iscritto il: lun ott 12, 2009 22:00 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda coniglio » gio apr 20, 2017 17:09 pm

consumate merce. sopportate il mondo.
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 6798
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda gug » gio apr 20, 2017 17:10 pm

Ottimo argomento Eva: avevo notato spesso anch'io questa differenza.
Spesso quando chiedo conferme sul grado di una certa via mi viene risposto "cosa ti importa del grado, il grado è solo un'indicazione". In realtà non è così, perchè il grado è un parametro che mi indica il mio stato di forma, e mezzo grado in più o in meno su una certa via possono voler dire che sono in ottima forma o invece che sono lontano dalla condizione. Ho spesso pensato che fosse proprio analogo al tempo nella corsa, mezzo minuto in più o in meno su una certa distanza fa una differenza e in quell'ambiente nessuno se ne stupisce.
Il fatto è che il grado in arrampicata è da sempre servito anche per altri scopi e questo ancora rimane nell'ambiente.
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 5847
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: fra Recanati e Bassanese

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda funkazzista » gio apr 20, 2017 17:32 pm

Il cronometro è oggettivo, il grado molto meno.
In arrampicata, fino all'avvento delle gare, la competizione è sempre stata implicita, e implicita rimane nell'attività non agonistica.
La corsa ha una tradizione competitiva più lunga di diverse centinaia di anni.

Poi chiedo a chi pratica la corsa: visto che è evidente che non si arrampica solo per il grado (si, PIEDENERO, so cosa stai per dire :mrgreen:), come funziona nella corsa? Si corre solo per il tempo?
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6263
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda PIEDENERO » gio apr 20, 2017 18:44 pm

boh?!
io scalo solo per tenermi in forma. :lol: :mrgreen:
"Ripetere l'ovvio in tempo di menzogna è un atto rivoluzionario"
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 6844
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda grizzly » gio apr 20, 2017 18:51 pm

EvaK ha scritto:... Mi risponde con una frase fatta una battuta, mi dice che fa il V+...



Si rivestono di una insicura opacità moraleggiante perché sanno che, a volte, enunciando una cifra X vaticinano cabalisticamente l’immediata propria disfatta psicofisica su un X-n, con n preso grande a piacere… :lol: ...
Avatar utente
grizzly
 
Messaggi: 14681
Images: 113
Iscritto il: ven gen 16, 2004 19:57 pm
Località: Nord-Ovest

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Steff » gio apr 20, 2017 18:53 pm

VECCHIO ha scritto:Poi un amico mi ha detto che prima di pelarsi aveva vinto un mondiale =D>

pelarsi :-k
mumble mumble...
intende depilarsi?
cioè la sua donna non era una donna ma un trans?
io Vecchio non lo capisco quasi mai... cioè... mai... #-o
Avatar utente
Steff
 
Messaggi: 130
Images: 2
Iscritto il: gio dic 29, 2016 17:25 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda funkazzista » gio apr 20, 2017 18:56 pm

forse.intendeva pelato.cioe calvo.
Ultima modifica di funkazzista il gio apr 20, 2017 19:05 pm, modificato 2 volte in totale.
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6263
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Steff » gio apr 20, 2017 19:04 pm

giusto, potevo arrivarci.
resta il fatto che io Vecchio non lo capisco. Voi sì? ma che grado fate?
Avatar utente
Steff
 
Messaggi: 130
Images: 2
Iscritto il: gio dic 29, 2016 17:25 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda funkazzista » gio apr 20, 2017 19:06 pm

Steff ha scritto:intende depilarsi?
cioè la sua donna non era una donna ma un trans?

Poi mi spieghi il ragionamento... :smt017
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6263
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Steff » gio apr 20, 2017 19:14 pm

è che siccome Vecchio non lo capisco allora ci provo con ragionamenti complicati...
allora:
lui scrive
VECCHIO ha scritto:Ho visto Uno salire un tiro come mai nessuno avevo visto fare: leggerissimo, elegantissimo, potentissimo.
Poi anche la sua donna ha quasi fatto lo stesso..

quindi il seguente
Poi un amico mi ha detto che prima di pelarsi aveva vinto un mondiale =D>

poteva riferirsi alla donna, che era un uomo (e ha vinto il mondiale) molto peloso, e poi "ha perso il pelo" (=ha cambiato sesso)
ma non il vizio!!!! (arrampica sempre forte... =D> ma meno di Ondra :smt089 )
Avatar utente
Steff
 
Messaggi: 130
Images: 2
Iscritto il: gio dic 29, 2016 17:25 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Steff » gio apr 20, 2017 19:18 pm

approposito....
che grado bisogna fare per avere la maiuscola dal Vecchio?
(Uno è maiuscolo, donna, che ha fatto quasi uguale è minuscolo)

però se era coerente avrebbe dovuto scrivere 'Sua donna'
ciao fanka :smt006
Avatar utente
Steff
 
Messaggi: 130
Images: 2
Iscritto il: gio dic 29, 2016 17:25 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda Mork » gio apr 20, 2017 19:20 pm

funkazzista ha scritto:Maaa... il ventaglio di scuse dei runner è ampio quanto quello dei climber?
:mrgreen:


Fascite plantare
Bandelletta tibiale
Sono in fase di scarico
Sono in fase di carico
Sto preparando un Xmila (con X molto diverso dalla distanza proposta)
Sono in fase di costruzione
In questa fase della stagione faccio solo lenti
Ho le scarpe poco reattive
Mi è rimasto sullo stomaco la colazione/pranzo/l'integratore
Mangiato poco
Mangiato troppo
...
Avatar utente
Mork
 
Messaggi: 1256
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:02 am
Località: Südtirol

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda VECCHIO » gio apr 20, 2017 19:41 pm

Sono d'accordo con voi: è difficile capire quello che scrivo.
Non solo non son capace di scrivere in italiano, ma per capirmi bene bisogna avere parecchi dati e riferimenti.

Io amo il casino, ma un casino sulle cose come fate voi non so proprio farlo.
Ma sto imparando! Sopratutto dalle donne :lol:

Mi viene in mente il trump, grande parolaio, ha detto della portaerei e tutti dai giornalisti alla casalinga, passando dai politici, quasi si sono spaventati, ma erano abbastanza contenti.
Ora si viene a sapere che la portaerei DOVEVA andare in Australia e ci è arrivata.
Tutti addosso al trump.
Ma nessuno pensa minimamente che era meglio se si informava bene prima di sparare giudizi e quant'altro.
Trumpetto prende in giro tutti meglio di tutti, ma nessuno dei "potenti giornalisti, o politici, o casalinghe" se ne accorge?

Io non sono abile, ma fare casino, sfarloccare, smitizzare e sputtanare i divi del nulla mi piace molto....... in questo periodo del mio vivere è così!
Fra poco metterò dei racconti, veri, e vi divertirete o piangerete....... se avrete la pazienza di leggerli.
Ma li sto scrivendo bene, anche se senza riferimenti chiari o nomi esatti, Steff, vedrai che capirai tutto!
Di solito nei miei racconti si capisce tutto nevvero?!?!?!? 8O
VECCHIO
 
Messaggi: 2706
Images: 0
Iscritto il: lun ott 12, 2009 22:00 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda VECCHIO » gio apr 20, 2017 19:42 pm

Steff ha scritto:approposito....
che grado bisogna fare per avere la maiuscola dal Vecchio?
(Uno è maiuscolo, donna, che ha fatto quasi uguale è minuscolo)

però se era coerente avrebbe dovuto scrivere 'Sua donna'
ciao fanka :smt006


Di lui ho saputo il nome, di Lei no.
Piace così, ho riequilibrato?

Uno perché leggo PK!
VECCHIO
 
Messaggi: 2706
Images: 0
Iscritto il: lun ott 12, 2009 22:00 pm

Re: Domanda: che grado fai?

Messaggioda scairanner » gio apr 20, 2017 21:34 pm

funkazzista ha scritto:Il cronometro è oggettivo, il grado molto meno.
In arrampicata, fino all'avvento delle gare, la competizione è sempre stata implicita, e implicita rimane nell'attività non agonistica.
La corsa ha una tradizione competitiva più lunga di diverse centinaia di anni.

Poi chiedo a chi pratica la corsa: visto che è evidente che non si arrampica solo per il grado (si, PIEDENERO, so cosa stai per dire :mrgreen:), come funziona nella corsa? Si corre solo per il tempo?


C'è chi arrampica solo per il grado e, specularmente, chi corre solo per il tempo, poi ci sono... tutti gli altri;
il mio percorso personale è stato inizialmente di guardare più al tempo (e vai con le ripetute in pista ecc. ecc.), poi col passare degli anni e esaurita la fase del miglioramento, ho cominciato a valutare altri aspetti della corsa e il crono è passato, posizione dopo posizione, in fondo alla classifica.
Il passaggio da corsa su strada a trail (a dire il vero non si è trattato di un passaggio vero e proprio, ma di una convivenza dalla quale la strada è lentamente ma inesorabilmente scomparsa) è il colpo finale all'utilizzo del cronometro: il "tempo" necessario all'allenamento infrasettimanale, misurato a mezze ore, diventa solo elemento di scambio per barattare a caro prezzo la tua uscita con qualche lavoro extra da fare in casa :( :lol:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 2881
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Prossimo

Torna a Arrampicata - Falesie - Boulder

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Q e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.